disegno strega davanti al pentolone tiene in mano il coperchio, Coccole Sonore

La danza delle streghe

E le streghe danzano
la danza per i maghi
con un filtro magico
per spaventare i draghi
gira, gira e mescola,
tira su il coperchio
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così, bum! 

Quattro pipistrelli
e un ragno senza un dente
questo è un filtro magico
ed è assai potente
gira, gira e mescola,
tira su il coperchio
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così, bum! 

Svuotano i barili,
bevono a più non posso
quando si ubriacano
finiscono nel fosso
gira, gira e mescola,
tira su il coperchio
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così, bum!

La danza delle streghe” va assolutamente cantata ad Halloween, la notte delle streghe per eccellenza! Cari genitori, prima che la vostra casa venga invasa da fantasmini, streghette e creature di ogni tipo, che gridano allegramente “Dolcetto o scherzetto”, vi raccontiamo l’origine di questa tradizione… Sembra che nel periodo medievale contadini e mendicanti bussassero a tutte le porte per ricevere in dono cibo e aiuti per superare l’inverno. In cambio recitavano preghiere per onorare le anime dei morti. Chi non offriva niente riceveva un augurio di cattiva sorte. Vi consigliamo, per sicurezza, di preparare un bel cestino pieno di dolcetti e caramelle!

“Le mosse”

Mamme e insegnanti guardate il video della canzoncina “La danza delle streghe” con Greta, imparate anche voi “le mosse”, uno strumento molto importante per la psicomotricità infantile, così vi divertirete a ballare e cantare insieme ai vostri bimbi!