Disegno di vaso su bagliore di stelle, coccole sonore

Dentro un vaso di porcellana” è una filastrocca in rima, utilizzata come conta, ma conosciuta anche come “Battimani della Cinesina”. Diventa un gioco tra bambini che, seduti a terra in cerchio, tengono i palmi delle mani rivolte verso l’alto. Il palmo della mano destra sta sopra il palmo del bambino a destra, mentre il palmo della mano sinistra sta sotto il palmo del bambino di sinistra. A questo punto, si intona la filastrocca “Dentro un vaso di porcellana” e un bambino alla volta in senso orario, porterà la mano destra verso sinistra, toccando la mano del compagno. Si procede così, fino all’ultimo “ticchetà” della filastrocca, in cui il compagno di sinistra dovrà spostare la mano prima di essere colpito. Chi perde esce dal cerchio e si continua fino a rimanere in due.

Di questa filastrocca potete trovare diverse versioni, noi ve ne proponiamo alcune… scegliete quella che più vi piace. Buon divertimento con la filastrocca “Dentro un vaso di porcellana”!

Dentro un vaso di porcellana

Versione 1

Dentro un vaso di porcellana
c’era rinchiusa una bella cinesina
che danzava la danza americana
col capitano della marina.

Le scarpette le stanno strette
il bustino le sta strettino
la sottana le sta a campana
e l’orologio fa

ticchetà
ticchetà
ticchetà

Versione 2

Dentro un vaso di porcellana
c’era rinchiusa una bella cinesina
che danzava la danza americana,
che danzava coll’ombrellin.

“Il bustino mi va strettino,
la sottana mi va a campana,
le scarpette mi fan drin drin
e a ballare si fa così”.

Versione 3

Dentro un vaso di porcellana
c’era nascosta una bella cinesina
che ballava la danza americana
col capitano della marina.

Cinesin baiana
Cinesin dell’hawaiana
Cinesin baiana
Cinesin dell’hawaiana.