disegno lucciole di notte

La divertente filastrocca in rima “Lucciole e lanterne” nasce dall’espressione molto comune “prendere lucciole per lanterne” quando si vuole indicare un vistoso errore o la confusione nell’aver scambiato una cosa per un’altra.

Sia le lucciole, sia le lanterne sono fonti luminose, ma hanno caratteristiche talmente diverse tra loro che risulta quasi impossibile confonderle, però ci si può ironizzare come nella filastrocca Lucciole e lanterne… Buon divertimento!

Lucciole e lanterne

La gaia luccioletta
presa dal calabrone
fu messa per lampione
sopra la bicicletta.

Ma il rospo pizzardone
che stava alla vedetta
gli fece in fretta in fretta
questa contravvenzione:

“È scritto a chiare lettere
che per ragioni interne
non si possono ammettere
lucciole per lanterne!”