La dolcissima filastrocca “L’usignolo“, ci ricorda le belle serate di primavera, le stelle e il vento leggero che accompagna il bellissimo canto dell’usignolo… Come non raccontarla ai nostri bambini?!?
Buon divertimento con la filastrocca “L’usignolo”! 

L’usignolo

L’usignolo che trilla in primavera
di giorno non lo sento mai cantare;
egli canta col vento della sera.
E con il canto e con le belle rime
manda la voce sua sopra le cime;
e col suo canto e le sue rime belle
manda la voce sua sopra le stelle.