La sabbia cinetica (anche conosciuta come Kinetic Sand) è un materiale plasmabile, ma che a differenza del pongo o della pasta di sale, può sbriciolarsi. La sua consistenza sabbiosa permette di creare e modellare in modo molto semplice e divertente… un po’ come quando siamo al mare e costruiamo castelli e formine con la sabbia! La famosa versione che si trova in commercio contiene un ingrediente segreto, per cui non sarà facile replicare la stessa consistenza in casa, ma possiamo provare ad avvicinarci! La ricetta che vi proponiamo prevedere solo 3 ingredienti – facilissimi da reperire e anche super economici – ed è proposta nel blog eatingrichly.com

Ingredienti

  • 5 cucchiai di sabbia colorata (quella per piante e candele che trovate nei negozi di bricolage)
  • 3 cucchiai amido di mais
  • 1 cucchiaio di olio di girasole

IMPORTANTE! Se volete realizzare più sabbia cinetica, potete duplicare, triplicare (o anche quadruplicare!) le dosi, ma attenzione a mantenere sempre queste proporzioni: 5:3:1!

Procedimento

Mettete in una ciotola la sabbia e l’amido di mais. Mescolateli bene. Aggiungete un cucchiaio di olio di girasole e impastate bene con le mani. (credits eatingrichly.com)

sabbia cinetica fai da te, kinetic sand

Se vedete che la pasta è ancora troppo secca, aggiungete un goccino di olio… e il gioco è fatto! (credits eatingrichly.com)

sabbia cinetica fai da te, kinetic sand