bambino guarda zanzara sul suo braccio, stop zanzare, Coccole Sonore

In estate è bello trascorrere del tempo all’aria aperta con i bambini, soprattutto durante le ore più fresche! Peccato che questo sia anche l’orario preferito dalle zanzare! Allora come evitare incontri ravvicinati con questi fastidiosi insetti?

In questo articolo parleremo di rimedi naturali per prevenire le punture e creare un ambiente protetto per i nostri bambini.

Buone pratiche anti zanzare

La pelle dei bambini è molto delicata, soprattutto quella dei neonati, per questo motivo le creme e gli spray tradizionali non vanno sempre bene. Il modo più semplice per proteggerli è partire dall’abbigliamento, soprattutto se si è soliti fare passeggiate in campagna o in ambienti con vicini dei corsi d’acqua! Alcuni suggerimenti:

  • evitare di indossare abiti molto colorati e brillanti
  • preferire vestiti con maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe chiuse
  • non utilizzare profumi o fragranze forti

Zanzariere

Quando parliamo di barriere fisiche ci riferiamo alle zanzariere! L’ideale sarebbe avere le zanzariere sulle finestre di casa, ma se non si ha la possibilità, esistono delle valide soluzioni “a misura di bambino”.

In commercio, ad esempio, sono disponibili delle zanzariere da carrozzina e da passeggino, zanzariere da culla e per lettini, realizzate con del tulle traspirante, che non lascia passare gli insetti, ma permette di far girare l’aria.

Zanzariera da carrozzina - rimedi anti zanzare per bambini

Barriere naturali anti zanzare

Un altro tipo di aiuto è rappresentato dalle barriere naturali. Tra i rimedi naturali più efficaci per prevenire le punture di zanzara troviamo diversi tipi di piante e oli essenziali.

Piante

Alcune piante sono dei veri e propri repellenti per zanzare, per questo collocarle in giardino o in terrazzo può aiutare a ridurre il numero degli ospiti indesiderati. Il loro profumo, gradevole all’uomo, risulta infatti sgradevole per questi insetti. Eccone alcune:

  • Pianta dell’incenso
  • Gerani
  • Citronella
  • Lavanda
  • Calendula
  • Catambra
  • Eucalipto
  • Basilico
  • Rosmarino
  • Menta
Gerani repellenti anti zanzare per bambini

L’acquisto di queste piante può trasformarsi anche in un momento di condivisione con il bambino: se è abbastanza grande infatti potrete andare insieme al vivaio e scegliere insieme la fragranza che più vi piace!

Oli essenziali

Un altro rimedio contro le zanzare sono gli oli essenziali ricavati dalle piante che possono essere vaporizzati dentro casa con diffusori per ambienti per allontanare gli ospiti indesiderati! 

Oltre agli oli essenziali delle piante già citate sopra, piuttosto efficaci per tenere lontane le zanzare sono anche i seguenti oli:

  • legno di cedro
  • limone
  • patchouli
  • olio di neem
  • timo
Oli essenziali anti zanzare per bambini

Rimedi dopo puntura

I bambini come abbiamo detto sono soggetti a questo tipo di punture. Nel caso le barriere fisiche e naturali non avessero funzionato non preoccupatevi, 

esistono alcuni rimedi naturali per alleviare il prurito!

Ricordiamo che i repellenti tradizionali non vanno bene sui bambini molto piccoli a causa delle componenti chimiche che possono irritare loro delicata pelle. Per questo motivo è sempre bene prediligere prodotti naturali, ma per sicurezza è sempre meglio testarli in una piccola parte della cute per prevenire possibili reazioni allergiche. Vediamone insieme alcuni! 

Aloe vera: disinfetta la puntura e ne favorisce la guarigione.

Miele: le sue proprietà antibatteriche bloccano l’irritazione della cute. 

Limone: il suo succo diminuisce gonfiore e prurito.

Oli essenziali: contro il prurito i più efficaci sono quello al rosmarino, alla lavanda e al cedro. 

Il nostro consiglio è comunque quello di rivolgervi a uno specialista, facendo presente se dovete utilizzarli su bambini molto piccoli!